A Basilicanova "1, 10, 100 Agende Rosse" - Comune di Montechiarugolo

archivio notizie - Comune di Montechiarugolo

A Basilicanova "1, 10, 100 Agende Rosse"

A Basilicanova "1, 10, 100 Agende Rosse"

 

Nel 2020 il Comune di Montechiarugolo ha siglato un Accordo di programma con la Regione Emilia Romagna per la realizzazione del progetto “Montechiarugolo, una  stazione lungo il percorso di cittadinanza legale” ai sensi della Legge Regionale n.18/2016 per la promozione della legalità e la valorizzazione della cittadinanza e dell'economia responsabili.

 

L’Amministrazione comunale di Montechiarugolo è da sempre sostenitrice di politiche volte alla promozione del senso civico, alla tutela del bene comune e all’acquisizione di consapevolezza nei confronti di fenomeni illegali quali quello mafioso, inteso nel più ampio senso del termine – dichiara la Vicesindaco con delega ai servizi educativi del Comune di Montechiarugolo Laura Scalvenzi - La collaborazione con l’Istituto Comprensivo C. Barilli, che ha ritenuto di inserire l’argomento all’interno della offerta didattica e formativa e con il comitato parmense di “Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, con cui da tempo il nostro Comune collabora, hanno portato all’ideazione di un percorso di sensibilizzazione alla legalità.

 

Da marzo 2021 le classi quinte delle Scuole Primarie di Basilicanova e Basilicagoiano sono state coinvolte in un percorso teatrale, sotto la guida di artisti parmensi conosciuti e attivi sulla tematica.

Nello stesso periodo gli alunni delle classi 2^ della Scuola Secondaria di 1° grado hanno partecipato alla seconda edizione del concorso a fumetti promosso dal MIUR "Il fumetto dice no alla mafia" e parteciperanno alla mostra curata e illustrata dall’associazione “Peppino Impastato e Adriana Castelli” di Milano per sensibilizzare sulla tematica della prevenzione alla illegalità attraverso il fumetto.

 

La mostra “1, 10, 100 Agende Rosse…, quale democrazia”,  allestita presso la Sala Amoretti di Basilicanova, dopo l’inaugurazione ufficiale il 2 giugno, Festa della Repubblica, potrà essere visitata da tutti gli interessati, dalle ore 10 alle ore 20, solo su appuntamento (tel. 0521 682000) fino al 13 giugno p.v.

La  mostra di fumetti “1,10,100 Agende Rosse .., quale democrazia ?"  è composta da più di 100 tavole: oltre a presentare il Movimento delle Agende Rosse di Salvatore Borsellino, racconta figure emblematiche della nostra storia recente come Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Peppino Impastato, Mauro Rostagno, e Ilaria Alpi.. Uomini e donne che per impegno, passione civile e spirito di servizio, nella ricerca continua della verità, hanno messo in gioco la loro vita per rendere il nostro Paese più libero e più democratico.

 

Inoltre, tra il 2 e il 13 giugno sui canali web del Comune di Montechiarugolo (sito istituzionale, pagine Facebook e YouTube) sarà pubblicata una serie di videointerviste a rappresentanti di istituzioni ed associazioni e ai familiari di vittime innocenti di mafia, cercando di dare voce ai diversi ruoli ricoperti.

 

Avremmo voluto organizzare un convegno per dare la parola e raccogliere le testimonianze delle persone che quotidianamente, per il lavoro che svolgono, l’incarico che ricoprono o perché toccate in prima persona dal fenomeno, sono impegnate nella lotta contro le mafie – aggiunge il Sindaco Daniele Friggeri.- Purtroppo a causa della pandemia abbiamo dovuto rivedere i nostri programmi e non volendo rinunciare alle testimonianze dei protagonisti abbiamo deciso di proporre sui canali social del Comune (Facebook e YouTube) video interviste ai rappresentanti istituzionali impegnati nella vigilanza e prevenzione di fenomeni mafiosi sul territorio come il Comandante della Stazione Carabinieri di Monticelli Terme Maresciallo Lia Russo e il Comandate della Polizia Locale dell’Unione Pedemontana Parmense Franco Drigani.


Pubblicato il 
Aggiornato il